ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

MADRE TERESA DI CALCUTTA

 via Mondolfo 7   Milano  02.88441495/4/3 fax:02/88462025 C.F. 80124350150 miic8an00d@istruzione.it   

Home
Su

 

 

Cliccate sull'immagine per vedere il filmato

 

Che emozione recitare!!

Lo spettacolo in cui ho recitato  è stato il frutto di un lavoro durato circa otto mesi.

Lo spettacolo si è svolto venerdì 25 Maggio al Teatro Litta di Milano.

All’inizio del lavoro, quando ci hanno proposto di fare lo spettacolo, mi sembrava  un po’ noioso;  ma quando ho letto il copione e ho iniziato a fare le prove al teatro  insieme agli altri ragazzi  delle altre classi prime, è diventato tutto più interessante ed emozionante.

Non vedevo l’ora di andare in scena, mi chiedevo come sarebbe stato e cosa sarebbe successo durante lo spettacolo, se avessimo sbagliato qualche parte o battuta, ma la nostra professoressa Merlin ci ha subito tranquillizzato dicendoci di non preoccuparci, e che sarebbe andato tutto benissimo, la prof. aveva ragione!

Il giorno  dello spettacolo, insieme agli altri ragazzi ci siamo trovati a scuola, vestiti con gli abiti di scena, tutti di nero.

Non ero particolarmente nervosa, ma più si avvicinava il tanto temuto momento d’inizio, e più la paura iniziava a farsi sentire.

Arrivate al teatro la professoressa Merlin e la nostra educatrice Ilaria hanno provato a calmarci, e devo dire che ciò ha funzionato.

 Ore 20:25, tutti pronti ad iniziare.

 Salite sul palco abbiamo fatto un rito scaramantico per la riuscita dello spettacolo, ed ecco aprirsi il sipario.

Ho iniziato a tremare dalla paura, ma dopo la prima scena è passato tutto in un secondo. E’ andato tutto bene; siamo, stati tutti bravi riuscendo a recitare senza sbagliare.

Alla fine dello spettacolo ci siamo abbracciati, eravamo tutti felici di essere stati in grado di recitare in un vero teatro! I nostri professori si sono complimentati con noi.

Molte persone mi hanno chiesto: “Cosa si prova a stare su un palcoscenico davanti un pubblico vero”?  La mia risposta è stata : “niente”.  Perché si provano tante emozioni, che alla fine non riesci lì per lì a provare niente, ci si sente assorte  in una sensazione piacevole.

La cosa strana dello spettacolo è che si impiega tanto tempo a provare e riprovare le scene, e poi tutto finisce.

E’ stato uno spettacolo per me importante e ricco d’emozioni, e auguro a tutti di provare almeno una volta nella vita a recitare su un teatro vero.

E pensare che all’inizio non volevo partecipare!

 

Federica Barbato I B

Barra  separatrice